Vive ancora il ricordo della esondazione dell’ottobre scorso nel piccolo centro della provincia messinese, quando la scorsa notte si è verificata una nuova frana. Gli abitanti del paesino di 2500 anime, sono preoccupati e la paura turba il loro sonno. L’area interessata in cui si è verificata la nuova frana, è la stessa di ottobre 2009 che in cui ci furono 37 vittime. Nella zona di Foraggine, a meno di 150 metri, ieri, la montagna ha ceduto di nuovo.