vento di scirocco_webUna Sicilia saggia e antica, e insieme una terra ambigua, divisa tra impeti eroici e piccolezze umane: questo è lo scenario dei racconti di Vento di scirocco.
Come questo vento, che avvolge implacabilmente nelle sue spire, così anche gli eventi si stringono attorno ai protagonisti delle storie di Salvatore Sutera, che spesso si trovano a combattere contro il proprio destino.
Con uno stile delicato, dove si alternano l’ironia e la malinconia, la satira sottile e la denuncia, l’autore ci porta in giro negli spazi e nei tempi dell’Isola, dai moti garibaldini ai giorni nostri, fino ad approdare a storie senza tempo che scandagliano glorie e miserie dell’animo umano. Perché Vento di scirocco, prima di tutto, indaga l’universalità dei sentimenti, che possono appartenere a chiunque, in ogni luogo e a ogni età: l’amore per la natura e per tutti gli esseri viventi, l’anelito di libertà, l’attaccamento ai buoni valori della tradizione e il desiderio di cambiare la propria vita.

AUTORE
Salvatore Sutera è nato a Palermo e vive nel capoluogo siciliano dove svolge l’attività di docente di Educazione Musicale. Laureato in filosofia e diplomato in canto al Conservatorio di Matera, è anche cantante lirico e didatta di tecnica vocale. Vento di scirocco è la sua prima opera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here