Antonangelo Liori, ex direttore di Unione Sarda è stato arrestato perché ritenuto coinvolto nel fallimento del Call Center della società telefonica. Un crac di circa 11 milioni di euro. I magistrati che stanno indagando sulla vicenda hanno disposto l’arresto di altre sette persone oltre Liori. Sono tutti accusati di aver fatto fallire la società di gestione telefonica attraverso operazioni di società come il Gruppo Omega che avrebbero rilevato alcune aziende in crisi nel settore per poter lucrare sui crediti di queste e scaricare debiti su altre sacrificate di cui avevano deciso il fallimento.