L’Aquila: Mozione a Premier per la ricostruzione

Il Consiglio avrebbe chiesto di estendere l’accesso ai finanziamenti agevolati. Si tratta di una delibera approvata dal Consiglio Comunale di L’Aquila per consentire anche ai proprietari di seconde case in categoria A e di immobili per attività produttive, di accedere ai contributi di finanziamento agevolato che attualmente è una possibilità preclusa. Con la mozione il Comune aquilano chiede l’eliminazione del tetto massimo di 200mila euro per la ristrutturazione di immobili in categoria B, C ed E. La mozione è stata inviata al Premier Berlusconi.