E’ successo a Cattolica Eraclea in provincia di Agrigento, quando due bambini coetanei di 10 anni hanno iniziato a litigare e uno dei due ha estratto un coltellino ferendo alla coscia il rivale. Il tutto accadeva sotto gli occhi di altri bambini che stavano giocando a pochi passi di distanza dal luogo dell’aggressione. L’aggressore non è perseguibile penalmente a causa della sua età e la vittima è ora sotto le cure dei sanitari.