L’assenteismo, spiega su Radio 24 Francesco Caio, ad di Poste italiane, “non è il problema numero uno, ma è un problema, soprattutto nei confronti di tutte le altre decine di migliaia di persone che vengono in ufficio o sono sulla strada, indipendentemente dal tempo”. Lo ha detto in un’intervista a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24, spiegando che “C’è tantissima gente che lavora, bisogna che lavorino tutti. Poi, certo, sui grandi numeri c’è anche la statistica”, aggiungendo che il problema va affrontato “con la comunicazione, il senso di responsabilità, la cura”. Interpellato sulla presenza di un certo lassismo, Caio risponde: “Diciamo più un’abitudine, non di tutti i dipendenti, ma di chi fa il capo, ad ipotizzare che il mondo non si possa cambiare: il mondo si deve cambiare”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here