Il fatto si è verificato a Ceva in provincia di Cuneo e la tragedia si è consumata stamattina nel giro di pochissime ore. Si suppone che il movente sia la gelosia. Le vittime Katerina Marcovic, 24 anni, originaria della ex Jugoslavia è morta in strada dopo aver ricevuto una serie di coltellate da Zoran Yoksimovic 28 anni, croato. Con la ragazza c’era Salvatore Ciantia di 28 anni anch’egli raggiunto dai fendenti di Yoksimovic. Il giovane italiano vittima dell’aggressore è morto in ospedale poco dopo il ricovero. Dopo aver colpito i due, l’omicida ha tentato di tagliarsi la gola con lo stesso coltello, attualmente è ricoverato in ospedale in gravi condizioni.