Ai clan dei casalesi i politici della zona di Caserta, offrivano oltre agli appalti anche ogni altro genere di favori. Ad esempio Cosimo Cecere Consigliere dell’UDEUR di Marcianise si sdebitò con Franco Froncillo fratello di un collaboratore di giustizia, in ottobre del 2005 nell’ottenimento dell’autorizzazione per far atterrare un elicottero in occasione del suo matrimonio. Il fatto evoca scene da film de “Il Padrino” facendo comprendere ai più quanto le varie mafie abbiano un rapporto profondo con una certa politica.