Pino Neri capo della ‘Ndrangheta in Lombardia avrebbe convogliato molti voti a favore di un deputato PDL. Secondo gli investigatori Pino Neri era al vertice assoluto dell’organizzazione malavitosa nella regione e il candidato verso cui avrebbe indirizzato i voti è Chiriaco direttore della ASL di Pavia anch’egli finito in carcere per associazione mafiosa e corruzione.