Le accuse sono di associazione a delinquere e violazione della legge sulle associazioni segrete. Il Senatore PDL Marcello Dell’Utri e il Sottosegretario Nicola Cosentino risultano indagati dalla Procura di Roma nell’inchiesta che ha preso il nome di “P3”, derivata dallo stralcio d’indagine riguardante gli appalti dell’eolico in Sardegna. Il filone d’indagine dunque, pare si voglia espandere a macchia d’olio. Nel PDL intanto si consuma uno scontro interno sul caso Verdini, di cui il finiano Italo Bocchino promuove le dimissioni.