Inflitti a 7 affiliati al clan mafioso di Provenzano, più di 50 anni di reclusione, gli uomini sono ritenuti fiancheggiatori del clan di Bagheria capitanato dal vecchio boss ormai in carcere. Tra gli imputati c’era anche lo storico postino dei pizzini, Simone Castello che ha ricevuto una condanna a 9 anni e 6 mesi di reclusione.