Per ora sono finiti in manette solo due uomini di etnia Rom i quali risultano pregiudicati. L’operazione dei carabinieri ha portato al sequestro di 10 chilogrammi di stupefacenti fra cocaina ed eroina. I due pregiudicati rom sono stati beccati in flagranza di reato e accusati immediatamente di detenzione di droga a fini di spaccio. Il valore della droga si aggira intorno ai 150mila euro, ma che una volta tagliata e messa in commercio avrebbe fruttato 4 volte il suo valore.