I beni sono stati sequestrati al clan camorristico Puca, i beni sono costituiti in circa sedici appartamenti in pieno centro a Napoli. Il provvedimento in essere è il proseguimento di un altro provvedimento attuato il mese scorso che portò al sequestro di beni per 150 milioni di euro fra i quali c’era anche un lussuoso centro benessere.