Nell’inchiesta sull’eolico in Sardegna e sulla presunta associazione segreta denominata P3, viene tirato in ballo anche il nome del Governatore della Lombardia, Roberto Formigoni. Formigoni viene citato come firmatario di un mandato per la suddetta associazione che faceva riferimento a Flavio Carboni, è emerso da una informativa del giugno scorso dei carabinieri del nucleo investigativo di Roma. Nell’informativa si legge inoltre: “Non appena Marra ha ottenuto, dopo un’intensa attività di pressione esercitata dal gruppo (ed in particolare da Pasquale Lombardi) sui membri del CSM, l’ambita carica, i componenti dell’associazione gli chiedono esplicitamente, peraltro dietro mandato del presidente Formigoni, di porre in essere un intervento nell’ambito della nota vicenda dell’esclusione della lista Per la Lombardia”.