Il GUP di Pescara, Luca De Ninis ha respinto l’istanza presentata dagli ex amministratori Montedison imputati nell’inchiesta. Per il GUP le prove presentate dai loro avvocati non sono rilevanti nel nesso causale tra le contaminazioni e l’avvelenamento delle acque e dell’ambiente.