Il processo è stato rinviato al 2011, l’avvocato di parte si è dichiarato amareggiato in quanto i richiedenti l’indennizzo sono uomini e donne che hanno superato gli 80 e i 90 anni di età e aspettano una risposta dalla giustizia già da molto tempo. Rinviato comunque al 20 maggio 2011 il processo che dovrà pronunciarsi sulla richiesta di indennizzo degli ex internati nei lager nazisti durante la seconda guerra mondiale, oltre alla sventura che hanno dovuto vivere, quindi, per queste persone, c’è ancora da aspettare prima di poter riuscire ad avere un minimo di giustizia.