L’inchiesta sulle 100 tonnellate di rifiuti tossici smaltiti illegalmente, condotta dal NOE di Ancona, passa di fatto da oggi nelle mani della procura di Macerata. 9 persone sono state già arrestate ed è stata sequestrata l’azienda di smaltimento di rifiuti: Eco Service SRL di Corridonia. Smantellata dunque una grossa organizzazione che lucrava su ogni carico e per ogni camion che trasportava i rifiuti il gruppo lucrava circa 9000 euro arrivando a generare un giro d’affari di circa 15 milioni di euro.