Alfonso Marra, presidente della Corte d’Appello di Milano, sarebbe stato convocato per lunedì prossimo dalla commissione del CSM, nel frattempo a suo carico, è stato avviato il procedimento di trasferimento per cause d’incompatibilità ambientale. La convocazione è stata determinata per ascoltare la sua dichiarazione circa gli sviluppi dell’inchiesta P3 e sulla questione delle pressioni che il gruppo avrebbe esercitato nei confronti di alcuni magistrati.