Francesco Ramaglia, si trovava già agli arresti domiciliari ed è considerato un noto esponente del clan Mazzarella. Ramaglia deve scontare una pena residua di 4 anni e 4 mesi di reclusione per associazione a delinquere di stampo mafioso con aggravanti come: intimidazione e uso di armi in contesto camorristico.