“La manovra si colloca negli orientamenti definiti in sede europea. Occorre guardare avanti e misurarsi con le sfide del futuro. Nessun catastrofismo sulla situazione dell’Italia ma consapevole realismo nel valutare la situazione. Si sta risalendo la china da una crisi pesante”. Così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ha esordito in merito alla manovra economica invitando a non fare catastrofismi e ribadendo che ci sono dei forti segnali di ripresa.