Antonio Cerasoli noto imprenditore aquilano ed ex direttore della ConfCooperative, indagato per concussioni con il clan dei casalesi grazie a delle intercettazioni telefoniche, pare che promettesse posti di lavoro e corsi professionali presso il centro benessere in fase di realizzazione nell’ex convento di San Panfilo d’Ocre. Cerasoli risulta attualmente indagato.