La situazione vergognosa dei negozi ed appartamenti sfitti presenti nel Comune di Milano, almeno 4mila gli appartamenti oggi vuoti (od occupati abusivamente).

“Situazione che svilisce l’intera città, e che non aiuta a restituire ai cittadini ed ai turisti un’immagine sana di Milano – così il Presidente dell’Associazione Marco Maria Donzelli – Basta passeggiare per incontrare luoghi disabitati e lasciati senza cura, il che porta a contribuire alla depressione urbana.

La nostra proposta è quella di consentire ai giovani la possibilità di recuperare tali luoghi, a canone zero, proponendo start up o progetti utili socialmente. Questa operazione non solo aiuterebbe l’economia, ma sarebbe fondamentale anche da un punto di vista sociale e turistico. Lanciamo il rinnovamento – conclude il Presidente Donzelli – e contribuiamo al rinascimento della città di Milano. Non basta Expo e non basta costruire nuovi grattacieli per fare del capoluogo lombardo una città davvero sana.”