Il sottosegretario alla giustizia Giacomo Calieno, risulta da oggi indagato nell’inchiesta P3, dalla procura di Roma. Gli viene contestata la violazione sulle società segrete, altrimenti detta: legge Anselmi. Il suo nome è apparso in vicende legate alla P3 che attualmente sono al vaglio dei magistrati Capaldo e Sabelli, tra queste non ultima una cena a casa di Denis Verdini per definire le strategie sul lodo Alfano e la nomina di Marra a presidente della Corte d’Appello di Milano. Caliendo sarà interrogato a giorni.