‘Ndrangheta: Sequestro a Cosenza, di beni per 5 milioni di euro

Il 28 luglio, in un’operazione coordinata fra Carabinieri e Guardia di Finanza, all’ingente tesoro della ‘Ndrangheta, sono stati sequestrati beni mobili ed immobili per un valore complessivo di 5 milioni di euro, beni riconducibili ad alcuni affiliati alla cosca Cicero. Tale sequestro rappresenta la prosecuzione delle indagini riguardanti l’operazione ‘Anaconda’, partita nel maggio 2008 in cui vennero arrestate 32 persone presunte affiliate al clan.