‘Ndrangheta, omicidi di Duisburg: Giudici chiedono perizia auto

I giudici che si stanno occupando dell’eccidio di Duisburg, hanno disposto di realizzare una perizia sul video registrato qualche attimo prima degli omicidi, dalle telecamere del ristorante italiano davanti al quale si è consumata la tragedia. La perizia dovrebbe occorrere per stabilire il modello dell’auto, che secondo i magistrati è una Renault Clio e suppongono sia lo stesso modello di macchina sulla quale sono state trovate tracce di DNA di Giovanni Strangio, uno degli imputati della faida di San Luca, culminata con l’eccidio in Germania. Si vuole così dimostrare in via definitiva il coinvolgimento di Giovanni Strangio nella faida di ‘Ndrangheta, della quale lui si è sempre dichiarato estraneo.