roccoRocco Siffredi è per la pornografia quello che Mike Tyson è per il pugilato: una leggenda vivente. Sua madre avrebbe voluto che si facesse prete e lui è diventato un attore porno con la sua benedizione, dedicando la sua esistenza ad un unico dio: il Desiderio.

Nell’arco dei trent’anni che ha dedicato alla professione, Rocco Siffredi ha esplorato tutte le fantasie dell’animo umano e si è prestato ad ogni sorta di trasgressione. Attore porno dal destino eccezionale, in questo documentario introspettivo Rocco si immerge negli abissi più reconditi della sua dipendenza dal sesso e si confronta con i suoi demoni.

Per questo mostro sacro del sesso è anche giunto il momento di appendere i guanti al chiodo. Per girare l’ultima scena della sua carriera, Rocco ha scelto questo documentario. Una galleria di personaggi – parenti, amici, soci e professionisti dell’industria del porno – lo accompagnano fino a questa spettacolare uscita di scena, in un road-movie corale dall’atmosfera crepuscolare.

Dai pasti in famiglia nella casa di Budapest alle riprese di film pornografici a Los Angeles, dalle stradine italiane di Ortona alle ville americane della Porn Valley, il film ripercorre la storia di una vita ossessionata dal desiderio e offre uno sguardo in filigrana ai retroscena dell’industria del cinema porno, oltre allo scandalo e all’apparente oscenità.

In un periodo in cui la pornografia emerge dalla clandestinità e invade il cinema tradizionale, la moda e l’arte contemporanea, è un universo a tutto tondo filmato da vicino quello che ci viene rivelato in uno stile impressionista.

Il racconto della vita di Rocco Siffredi è degno di una grande tragedia. Per tratteggiare la storia romanzesca di quest’uomo condannato a desiderare, lo abbiamo ripreso nella sua vita privata e nell’esercizio della sua professione. Abbiamo filmato l’ordinaria quotidianità di questo personaggio così straordinario per captare la sua complessità, i suoi dubbi e le sue angosce.

Questo ritratto è anche un’immersione senza precedenti nell’universo della pornografia, di cui Rocco è l’emblema assoluto. Abbiamo filmato questo mondo parallelo senza giudicarlo, né sublimarlo. Violento, spesso strano o sorprendente, lo abbiamo rappresentato per come è, in modo schietto, in tutta la sua verità, la sua crudezza, la sua umanità e persino la sua poesia. Abbiamo dato la parola ai suoi attori, ai grandi dannati del cinema, e soprattutto alle attrici, che ne cinema porno sono spesso ridotte a corpi anonimi, frammentati e oggettivati, ma che non fanno mai questo mestiere per caso.

Attraverso la vita di queste icone della pornografia, si rivela in modo impressionista il rovescio dell’ambiente, il retroscena di un universo mai realmente esplorato fino in fondo. Questa galleria di personaggi secondari, fatta di comprimari dei film porno, ma anche di sua moglie, di suo cugino e dei suoi compagni di strada di sempre, accompagna Rocco Siffredi in una avventura umana che li condurrà tutti sul set dell’ultima scena della sua carriera, in una sorta di apoteosi, girata negli studi Kink di San Francisco. Confermando, precisando, a volte contraddicendo lo Stallone Italiano, non tutti lo risparmiano, ma tra le righe tracciano un ritratto inedito di Rocco Siffredi la cui carriera è di per sé una storia del porno senza precedenti.

Personaggi

Rocco SIFFREDI

Niente predestinava questo figlio di un cantoniere italiano, chierichetto fino a 14 anni e che la madre avrebbe voluto prendesse i voti, a rivoluzionare la pornografia. Eppure, in 30 anni di carriera, colui che è stato soprannominato lo «stallone italiano», si è imposto come figura chiave dell’industria: ha girato più di 1500 film, è stato a letto con oltre 5000 donne e ha introdotto lo stile gonzo. Ma Rocco, è ben di più di un attore di film hard. Conosciuto in tutto il mondo, ospite fisso di programmi televisivi, poliglotta capace di affascinare i suoi intervistatori con umorismo e un tocco di classe all’italiana, Siffredi è uno dei rari attori la cui celebrità si estende ben oltre i confini della stessa pornografia. Oggi, a 52 anni, sposato e padre di due figli, ha deciso di voltare una pagina importante della sua vita e ha scelto questo film per farlo. Personalità complessa, segnato da ferite che risalgono all’infanzia, Rocco è consapevole di essere schiavo della sua libido. Saprà finalmente trovare la pace che cerca?

Rozsa TANO

Modella, attrice ed ex Miss Ungheria 1990, moglie di Rocco. La seconda donna della sua vita, dopo sua madre, svolge un ruolo assolutamente fondamentale per il suo equilibrio. Non è solo bella e intelligente, è anche la sola donna capace di vivere con un uomo ossessionato dal sesso senza esserne gelosa. Grazie a lei e ai loro due figli, Rocco è un vero capo famiglia all’italiana.

Gabriele GALETTA

Italiano, cugino primo di Rocco e uomo ombra. Ha mollato tutto e cambiato vita per seguire Rocco nell’universo del porno. Dopo aver fallito nella carriera di attore hard, assume nei confronti del cugino una moltitudine di ruoli: assistente, sceneggiatore, fotografo di scena, miglior amico e alter ego indispensabile. Insieme hanno realizzato più di cento film.

Mark SPIEGLER

Agente americano di attrici porno. Referente imprescindibile per le giovani che vogliono fare carriera nell’industria. Organizza la sua attività senza mai alzarsi dal divano. Una sorta di «dolce papà» con una singolare andatura da mammut che ospita a casa sua le nuove reclute e veglia gelosamente su di loro. Tutte le porno stare sono passate da lui. È imbattibile per negoziare i contratti e proteggere le ragazze dalle derive di questo universo: droga, prostituzione, razzismo.

John STAGLIANO

Americano, ex performer della compagnia di ballo Chippendales, attore, regista e produttore leggendario. Ha fatto fortuna grazie ai film per adulti. Grande amico di Rocco da vent’anni. Insieme hanno inventato il genere gonzo. Amante della lirica, sposato e padre di famiglia, sieropositivo, vive a Los Angeles in una sontuosa villa, in stile «Playboy Mansion», che è servita come set per numerosi dei suoi film. Ha fondato una sua società di produzione, la Evil Angel. Oggi regna su un vero e proprio impero.

Kelly STAFFORD

Inglese, scoperta da Rocco quando era una semplice modella, è immediatamente diventata il suo alter ego femminile. Kelly Stafford è una donna forte, sicura di sé, assetata di sesso brutale e giochi di sottomissione. Nel giro di breve tempo si è conquistata un nome nell’ambiente e ha girato una ventina di film, prima di interrompere bruscamente la carriera di porno attrice nel 2007. Dopo quasi dieci anni di assenza, è tornata per girare un’ultimissima scena con l’uomo che l’ha sempre considerata come la partner più emblematica della sua carriera.

Abella DANGER

Ex ballerina classica cresciuta in una famiglia ebrea tradizionale, Abella Danger si è imbattuta nel porno quasi per caso. E lo ha adorato. Ha girato la sua prima scena con Rocco, un vero e proprio mito per un’esordiente di 19 anni. Molto libera e pienamente consapevole della sua libido disinibita, non sembra notare il conflitto generazionale che pure è chiaramente in atto tra lei e il maestro.

CAST ARTISTICO

Rocco SIFFREDI

Rozsa TANO

Gabriele GALETTA

Kelly STAFFORD

Mark SPIEGLER

Abella DANGER

John STAGLIANO

CAST TECNICO

Regia Thierry Demaizière & Alban Teurlai

Interviste Thierry Demaizière

Direttore della fotografia Alban Teurlai

Ingegnere del suono Emmanuel Guionet

Montaggio Alban Teurlai

Musiche AVIA

Produttori delegati Program33

Fabrice Coat, Michel Spavone

Mars Films

Stéphane Célérier, Valérie Garcia

Coproduttori Falabracks

Thierry Demaizière, Alban Teurlai,

Stéphanie Schorter

PROGRAM33 & MARS FILMS

PRESENTANO

UNA COPRODUZIONE PROGRAM33 – MARS FILMS – FALABRACKS

CON LA PARTECIPAZIONE DI OCS

UN FILM PRODOTTO DA

FABRICE COAT, MICHEL SPAVONE, STÉPHANE CÉLÉRIER & VALÉRIE GARCIA

COPRODOTTO DA

THIERRY DEMAIZIÈRE, ALBAN TEURLAI & STÉPHANIE SCHORTER

ROCCO

UN FILM DI THIERRY DEMAIZIÈRE & ALBAN TEURLAI

uscita evento dal 31 ottobre al 3 novembre

durata 107 minuti