Sembrerebbe che le accuse raccolte dalla procura della Repubblica di Perugia, nei confronti di Lunardi siano più che fondate, infatti la prospettiva accusatoria pare avere delle basi solide indiscutibili. È quanto affermato dal Tribunale dei ministri di Perugia che ha disposto la trasmissione degli atti alla Camera dei Deputati, per poter avviare una procedura di autorizzazione a procedere nei confronti di Lunardi il quale attualmente riveste la carica di deputato e il quale è indagato per concorso in corruzione. Tutto ciò avviene mentre il PDL insiste con le dimissioni di Gianfranco Fini per incompatibilità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here