Denunciata una ragazza sospettata di essere l’autrice del lancio del fumogeno contro il Segretario della CISL Raffaele Bonanni, fatto accaduto ieri alla festa del Partito Democratico, nella quale si è consumata la contestazione nei confronti del massimo rappresentante del sindacato, al quale, per via di fischi, urli ed insulti non è stata data la possibilità di parlare. La ragazza rea di aver lanciato il candelotto fumogeno sarebbe figlia di un noto magistrato e farebbe riferimento al centro sociale Askatasuna, è stata anche denunciata in passato a causa di altri raid compiuti col suo gruppo e in particolare con l’accuso di aver invaso terreni ed edifici. Oggi alla festa del PD è atteso Angeletti e per evitare il verificarsi di nuovo di altri episodi di contestazione è stato rafforzato il servizio d’ordine pubblico e i filtri d’accesso all’area.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here