Il PM titolare delle indagini sul caso del sequestro di Antonio Buglione, avendo appreso della richiesta di un riscatto pari a 5 milioni di euro per il rilascio dell’ostaggio da parte dei rapitori, preferisce un secco ‘no comment’ piuttosto che lasciar trapelare frammenti delle investigazioni in corso. Intanto oggi si sta tenendo un vertice presso la Procura della Repubblica di Napoli in merito al caso Buglione e le indagini sono tutt’ora in corso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here