Il detective Dixon è stato redarguito per l’ennesima volta dai superiori: i suoi modi insoliti e violenti non possono essere più tollerati. Quando, durante una colluttazione, involontariamente uccide Kenneth Paine, sospettato di omicidio e noto amante del gioco d’azzardo, Dixon si trova seriamente nei guai. Dopo averne fatto sparire il cadavere, viene incaricato di trovare l’assassino dell’uomo. Nel tentativo di incolpare il boss delle scommesse Tommy Scalise, per sbaglio fa cadere l’accusa sul tassista Jiggs Taylor, suocero di Paine. Una volta incontrata Morgan, figlia di Taylor e moglie insoddisfatta della vittima, di cui si innamora perdutamente, Dixon capisce di dover impedire a ogni costo che l’uomo finisca in prigione.

Sezione:

  • – FESTA MOBILE/FESTA VINTAGE

Regia

Otto Preminger (Vyžnycja, Ucraina, 1905 – New York City, Usa, 1986) lavora inizialmente in ambito teatrale e, nel 1931, dirige il suo primo lungometraggio, Il grande amore. Nel 1935, su invito di Joseph Stack, patron della Twentieth Century Fox, si trasferisce negli Stati Uniti. Schiavo della tua malia (1938) è il suo primo film hollywoodiano, girato mentre lavora anche come attore nel cinema e a Broadway. Nel 1940 dirige Vertigine, da molti considerato il suo capolavoro, affermandosi, anche con le pellicole successive, come uno dei maestri del noir. Negli anni Cinquanta e Sessanta firma poi alcuni dei più celebri film americani del periodo – Seduzione mortale (1952), La vergine sotto il tetto (1953), Carmen Jones (1954), premiato a Berlino e Locarno, L’uomo dal braccio d’oro (1955), Buongiorno tristezza (1957), Anatomia di un omicidio (1959), Exodus (1960) – oltre a lavorare come attore per amici e colleghi, come per Billy Wilder in Stalag 17 – L’inferno dei vivi (1953).

Filmografia:
Laura (Vertigine, 1940), Angel Face (Seduzione mortale, 1952), The Moon Is Blue (La vergine sotto il tetto, 1953), Carmen Jones (1954), River of No Return (La magnifica preda, 1954), The Man with the Golden Arm (L’uomo dal braccio d’oro, 1955), Bonjour tristesse (Buongiorno tristezza, 1957), Anatomy of a Murder (Anatomia di un omicidio, 1959), Exodus (id., 1960), Advise & Consent (Tempesta su Washington, 1962), The cardinal (Il cardinale, 1963), In Harm’s Way (Prima vittoria, 1965).

Cast and Credits

regia, produttore/director, producer
Otto Preminger
soggetto/story
dal romanzo/from the novel Night Cry di/by William L. Stuart
sceneggiatura/screenplay
Victor Trivas, Frank P. Rosenberg, Robert E. Kent, Ben Hecht
fotografia/cinematography
Joseph LaShelle
montaggio/film editing
Louis Loeffler
costumi/costume design
Oleg Cassini
musica/music
Cyril Mockridge
suono/sound
Alfred Bruzlin, Harry M. Leonard
interpreti e personaggi/cast and characters
Dana Andrews (detective Mark Dixon), Gene Tierney (Morgan Taylor), Gary Merrill (Tommy Scalise), Berth Freed (detective Paul Klein), Tom Tully (Jiggs Taylor), Karl Malden (detective Thomas), Ruth Donnelly (Martha), Craig Stevens (Kenneth Paine),
produzione/production
Twentieth Century Fox