1998. Sam è un venditore che sta attraversando il deserto del Mojave, in California. Da giorni non incontra anima viva e non riesce a parlare al telefono con la moglie. Quando l’automobile si rompe, Sam rimane isolato. Per non perdere il contatto con il mondo, ascolta l’unica radio locale e scopre che un assassino è a piede libero nella zona. Nel frattempo strane minacce iniziano a perseguitarlo sul cercapersone. Gradualmente torna a incontrare delle persone, che però si mostrano ostili e aggressive. Forse lo scambiano per il fuggitivo, o forse cercano di trasformarlo in un omicida.

Sezione:

  • – AFTER HOURS

Regia

Christophe Deroo ha lavorato come direttore della fotografia e si è poi dedicato alla regia, con particolare attenzione per l’horror e il thriller. Ha esordito nel 2012 con il cortometraggio Skom, a cui è seguito Polaris (2013). Quindi ha diretto The Hanged Alley (2014) e Spaceman (2015), entrambi realizzati in Giappone. Nel 2016 è passato al lungometraggio proprio con Sam Was Here, la cui sceneggiatura è ispirata al corto Polaris.

Filmografia:
Skom (cm, 2012), Polaris (cm, 2013), The Hanged Alley (cm, 2014), Spaceman (cm, 2015), Sam Was Here (2016).

Cast and Credits

regia, soggetto, sceneggiatura/director, story, screenplay
Christophe Deroo
fotografia/cinematography
Emmanuel Bernard
musica/music
Christine
interpreti e personaggi/cast and characters
Rusty Joiner (Sam), Sigrid Lachapelle (Eddy), Rhoda Pell (Rebecca), Hassan Galedary (Thomas)
produzione/production
Vixens, Kitsuney