nirvana-di-gabriele-salvatoresIn una megalopoli futuribile: un programmatore in crisi, un virus nel suo videogame, il protagonista del gioco che acquista una coscienza e chiede di essere liberato. Vinto l’Oscar con Mediterraneo, Gabriele Salvatores spiazza tutti, osa e firma un film di fantascienza cyberpunk a cavallo tra Blade Runner, le storie di William Gibson e Philip Dick e i fumetti di Nathan Never. Un film-ufo, coraggioso e tutt’ora anomalo per il nostro cinema.

Sezione:

  • – COSE CHE VERRANNO

Regia

Gabriele Salvatores

Filmografia:
Sogno di una notte d’estate (1983), Kamikazen – Ultima notte a Milano (1987), Marrakech Express (1989), Turné (1990), Mediterraneo (1991), Puerto Escondido (1992), Sud (1993), Nirvana (1997), Denti (2000), Amnèsia (2001), Un altro mondo è possibile – documentario collettivo (2001), Io non ho paura (2003), Quo vadis, baby? (2005), Come Dio comanda (2008), Happy Family (2010), 1960 – documentario (2010), Educazione siberiana (2013), Italy in a Day (doc., 2014), Il ragazzo invisibile (2014), Il ragazzo invisibile 2 (2016).

Cast and Credits

regia/director
Gabriele Salvatores
sceneggiatura/screenplay
Gabriele Salvatores, Pino Cacucci, Gloria Corica
fotografia/cinematography
Italo Petriccione
montaggio/film editing
Massimo Fiocchi
scenografia/production design
Giancarlo Basili, Sonia Peng
musica/music
Federico De Robertis, Mauro Pagani
interpreti e personaggi/cast and characters
Christopher Lambert (Jimi Dini), Diego Abatantuono (Solo), Sergio Rubini (Joystick), Stefania Rocca (Naima), Amanda Sandrelli (Maria), Emmanuelle Seigner (Lisa), Ugo Conti, Silvio Orlando
produttori/producers
Vittorio Cecchi Gori, Rita Rusic, Maurizio Totti