«In Francia dopo gli attentati del gennaio 2015 regnano caos e confusione. Attaque raffigura questo periodo travagliato, sollevando questioni politiche senza risposta. Poiché la democrazia è sotto attacco, tutti sembrano perduti, dai comuni cittadini agli intellettuali a quelli che devono prendere decisioni. Non è più chiara nemmeno la differenza tra realtà e immaginazione. […] Il verbo politico appartiene ancora a pochi, mentre le minoranze sono invitate a unirsi a una maggioranza dominante, un’orchestra che canta con una sola e unica voce, diventata ancora più forte dopo gli attacchi terroristici. […] Esplorare di giorno in giorno il paesaggio parigino rivela come la geopolitica vive all’interno della società stessa, e tutto questo ci riguarda personalmente. Mentre alcuni sono alla ricerca di risposte immediate che mettano un po’ di ordine nel caos, il mio film suggerisce il contrario: è consapevolmente caotico e non ricerca risposte o stabilità. Vuole, invece, scegliere la libertà come unico modo possibile per mantenere la nostra democrazia».

Sezione:

  • – TFFDOC/INTERNAZIONALE.DOC

Cast and Credits

regia, fotografia, montaggio/director, cinematography, film editing
Carmit Harash

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here