Antonio Buglione secondo quanto ha riferito, si sarebbe riuscito a liberare da solo e pare che i sequestratori lo avessero tenuto legato con una catena al collo dentro ad una serra nelle campagne di Marigliano. Una volta liberatosi, Buglione avrebbe raggiunto un’abitazione vicina ed è riuscito a chiedere aiuto e a chiamare i carabinieri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here