lapoTutti sanno cosa ha “combinato” Lapo Elkann. Va a New York per la festa del ringraziamento e per incontri lavorativi ed invece si scopre che si è dato alla pazza gioia, tra droga e una trans, che proprio per la droga presta a Lapo 10 mila euro. Nulla di male, non facciamo i bigotti, ognuno fa quello che vuole della propria vita e dei propri soldi. Lapo però si accorge di non poter restituire i 10 mila euro e così decide di inscenare un finto rapimento per farsi mandare i 10 mila euro dalla sua famiglia e qui, morale a parte, qualche problemino c’è…

Non voglio giudicare e sinceramente non mi interessa ciò che ha fatto Lapo, tanto comunque pagherà in prima persona, quello che invece mi colpisce è l’atteggiamento di condanna di tantissimi utenti sui social; i quali sono immediatamente “accorsi” sui propri profili a dar voce ai pensieri… praticamente identici e del tipo: “Io mi guadagno i miei soldi ed invece Lapo fa quello che gli pare con i soldi della famiglia”… “Quando si nasce in una famiglia ricca, non si conosce il valore dei soldi”… e via dicendo.

Una cosa mi piacerebbe mettere a fuoco: penso, che la massa di utenti che ha criticato Lapo, non lo ha fatto per una sorta di morale collettiva o per la difesa di un principio, ma per quella che chiamo “rosicatura”… e ciò quella insana e cattiva invidia, che muove la critica verso le azioni altrui, ma mai verso le proprie. Diciamocelo chiaramente: non si critica Lapo perché fa quello che vuole, ma perché noi non possiamo farlo
Dobbiamo alzarci la mattina presto, andare a lavoro, magari lavorare in un posto di “merda”, fare sempre le stesse cose, non poter viaggiare, avere una vita piatta e grigia, niente festini e spensieratezza… Dobbiamo guadagnarci ogni euro e dobbiamo stare attenti a come spenderlo.
Il concetto è sempre il denaro, da una parte la possibilità di “gettarlo”, dall’altra, quello della massa” di non poterlo fare. Lapo, allora, è la nostra vera immagine, ciò che profondamente vogliamo avere ma che per vari motivi non abbiamo.

Denaro… è una questione di denaro… non di morale e principi. Ipocrisia e denaro… la stessa faccia.

Facile criticare Lapo, vero? Guardarsi dentro, no?