Il Centro Studi di Confindustria ha reso noto oggi i dati della stima 2010 che chiude con il triste computo di 480.000 posti di lavoro in meno rispetto al 2008. I posti di lavoro persi fino ad oggi sono 450.000 ma altri 30.000 sono seriamente a rischio. Per il Centro Studi l’occupazione non ripartirà prima del prossimo anno. La stima della risalita è stata calcolata a non più del 4% ed il tasso di occupazione potrebbe salire entro il 2011 al 9,3%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here