Michele Maraucci, un latitante di 52 anni, coinvolto in una inchiesta per spaccio di droga a Trieste, la medesima che nei giorni scorsi portò all’arresto del boss, Giuseppe Iavarone, è stato arrestato dai carabinieri che hanno utilizzato lo stratagemma di convocarlo in caserma per delle domande di rito, ma poi in quell’ambito è stato posto agli arresti. Maraucci è considerato uno dei capi della organizzazione camorrista che voleva tentare di conquistare la piazza dello spaccio a Trieste.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here