Indagato il faccendiere Flavio Carboni dalla procura di Napoli per associazione mafiosa. Il provvedimento è scaturito dall’inchiesta sui presunti rapporti del clan Casertano con l’ex sottosegretario Nicola Cosentino. Secondo i magistrati, Carboni insieme all’ex PM Lombardi e all’imprenditore Martino, avrebbe cercato d’intercedere presso i giudici della Cassazione per la revoca della custodia cautelare a carico di Cosentino, emessa l’anno scorso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here