Un nuovo messaggio intimidatorio pare sia pervenuto al giornalista de ‘Il Quotidiano’ della Calabria, Ferdinando Piccolo. Davanti alla porta di casa, il giornalista ha trovato una busta con dei proiettili dentro caricati a ‘salve’ e una lettera di minacce. Nella lettera c’era scritto: “Giornalista infame non scrivere piu’ di San Luca, questo e’ l’ultimo avvertimento”. Piccolo si occupa per l’appunto della pagina di cronaca della cittadina di San Luca in provincia di Reggio Calabria e neanche una settimana fa aveva ricevuto un’altra lettera di minacce. Il fatto è stato denunciato al Comando dei Carabinieri.