Il ragazzo di 27 anni, Arturo Sperandeo, è stato intercettato dai Carabinieri all’uscita dell’autostrada ed arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sperandeo è figlio di un noto capo clan della camorra di zona e si trovava sulla sua auto quando i Carabinieri lo hanno bloccato e trovato in possesso di 100 panetti di hashish per un totale di 11 kg di droga ed un valore di mercato di circa 100mila euro. Il padre del ragazzo è ritenuto dagli inquirenti il boss dell’omonimo clan, attualmente attivo nella zona del Sannio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here