“Non so se i medici hanno litigato, ma avrei dovuto avere un cesareo. Il primario è intervenuto, sostenendo il parto naturale. È stato tremendo: ho subito lacerazioni, il parto è stato difficilissimo, il bimbo ha avuto difficoltà di ossigenazione, subendo danni”. I medici dell’ordine di Messina si sono affrettati ad affermare che non c’è stata nessuna lite in sala parto, ma intanto c’è un neonato in coma all’ospedale del capoluogo di provincia siciliano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here