A seguito dell’ennesimo atto intimidatorio nei suoi confronti da parte della mafia, il sindaco di Niscemi, Giovanni Di Martino ha dichiarato: “L’atto di questa notte non riuscirà a bloccare la primavera niscemese. Non abbiamo paura di una sparuta minoranza che vuole trasformare questa città in immondizia”. Al sindaco di Niscemi è arrivata anche la pronta solidarietà del presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo che ha affermato: “E’ un atto vile e sconcertante compiuto contro un amministratore corretto che svolge il proprio lavoro con trasparenza e onestà”.