Gli agenti della Squadra Mobile di Caserta hanno eseguito oggi 11 ordinanze di custodia cautelare emesse dal GIP di Napoli. Tutti gli indagati sarebbero accusati di associazione a delinquere di tipo camorristico e ritenuti gli estorsori nei confronti di titolari di bar della zona ai quali imponevano l’acquisto del ‘Caffè Nobis’, un caffè tra l’altro di scarsissima qualità, in quanto l’azienda era di proprietà di un loro affiliato, Giuseppe Nobis, il quale è altrettanto stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here