Sono passati 14 anni da quando Alfredo Campisi, boss di Niscemi fu ucciso da due killer. Ora, dopo tutti questi anni, pare sia stato individuato come esecutore dell’assassinio, Giuseppe Buzzone per il quale il GIP di Caltagirone ha emesso un ordinanza di custodia cautelare. Nell’agguato avvenuto nel novembre del 1996, rimase ferito anche il boss Giuliano Chiavetta, amico di Campisi. Ad inchiodare Buzzone sono stati Antonio Pitrolo un complice che avrebbe informato il commando, lo stesso Chiavetta, che all’epoca era il reggente di Cosa Nostra per la zona di Gela e Carmelo Barbieri il quale come Chiavetta è attualmente un collaboratore di giustizia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here