I funzionari dell’ufficio Dogane i Carabinieri del NOE di Cagliari, hanno rinvenuto e sequestrato due container depositati al Porto Canale, che contenevano 40 tonnellate di rifiuti speciali. I rifiuti pare fossero stati prodotti a Nuoro e fossero pronto per l’imbarco con destinazione: Sud Est asiatico. Sulla natura della pericolosità del materiale, si stanno ancora svolgendo degli accertamenti, ma in particolare si tratterebbe di ‘cascami di PET’ e imballaggi contaminati da sostanze non ancora individuate ma quasi certamente erano destinati al Sud Est asiatico. I rifiuti da un primo accertamento, pare provenissero da un società di servizi che opera nella provincia di Nuoro, la Procura sta comunque ancora indagando.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here