La Polizia di Reggio Calabria ha rinvenuto un intero container con dentro 6-7 tonnellate di esplosivo di tipo ‘T4’, nel porto di Gioia Tauro. Tale materiale è utilizzato da quasi tutti gli eserciti del mondo e con il T4 sono stati preparati anche gli ordigni usati nelle stragi di mafia del 1992 e del 1993 in cui furono uccisi Falcone e Borsellino, nonché utilizzato anche nella strage di Ustica, della stazione di Bologna e nell’attentato del Rapido 904 della Ferrovia Italiana. Secondo gli inquirenti l’esplosivo sarebbe stato diretto in Siria ed avrebbe alimentato gli arsenali dei terroristi e sarebbe giunto in Italia dall’Iran.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here