Si tratta di un cunicolo di 7 metri coperto da una botola posta nella stanza dei figli. Il latitante in questione è Angelo Notarangelo di 33 anni, latitante da qualche tempo. L’uomo è ricercato da marzo scorso a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare del Tribunale di Trento per traffico di sostanze stupefacenti. I controlli che hanno portato al rinvenimento del nascondiglio erano scattati a seguito di un attentato dinamitardo contro l’automobile di un carabiniere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here