Francesco Palmieri e Michele Loiudice avrebbero fatto parte del commando che uccise il boss Bartolomeo D’Ambrosio lo scorso 6 settembre e ne sono stati convalidati i fermi. I due ragazzi, rispettivamente di 22 e 25 anni, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere e contestualmente il GIP ha emesso contro di loro, l’accusa di omicidio volontario premeditato in concorso con ignoti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here