Nell’ambito delle manifestazioni di protesta che si stanno tenendo ormai da molti giorni a Terzigno, in provincia di Napoli, contro la decisione di aprire un’altra discarica nel Parco del Vesuvio, stamattina dei dimostranti hanno lanciato una molotov contro un autocompattatore che è andato in fiamme. Secondo dei testimoni, gli autori del gesto erano una decina di persone arrivate col volto coperto da caschi. Oltre al camion che è andato distrutti, i manifestanti hanno danneggiato anche dei cavi dell’elettricità. A Terzigno intanto non si arrestano le proteste dei cittadini, di nuovo alcuni manifestanti hanno lanciato pietre contro la Polizia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here