L’uomo è stato fermato dai Carabinieri mentre era a bordo della sua auto, nella quale i militari hanno rinvenuto contanti per circa un milione di euro. L’incensurato, che si chiama Antonio Granata e gestisce un autolavaggio a Napoli, dovrà spiegare agli inquirenti cosa ci facesse con tutto quel denaro contante e da dove provenga. Secondo gli inquirenti il denaro pare che sia di proprietà del clan Mallardo che ha interessi e ramificazioni sul territorio napoletano. Il giovane incensurato è stato bloccato a Giugliano in provincia di Napoli dopo un lungo inseguimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here